Zeppole, castagnole, chiacchiere, frappe, tagliatelle, ravioli. Cosa c’è di meglio del Carnevale per dare prova ai fornelli delle proprie abilità pasticcere? Particolarmente sfiziosi, i dolci di Carnevale accompagnano i momenti di festa e allegria, allietando i palati di grandi e piccini.

Con numerose varianti, i dolci di carnevale attraversano lo stivale tra storia, tradizioni e ricette antiche. Filo conduttore è il metodo di cottura che prevede nella maggior parte dei dolci carnevaleschi la frittura, anche se non mancano i dolci cotti al forno come gli scroccafusi marchigiani o la farrata di tradizione pugliese.

Tra i dolci di Carnevale più amati ci sono le sfrappole conosciute anche come frappe, chiacchiere o bugie. Tanti le varianti del nome, declinato in base alla regione e alle usanze, con ricette che si tramandano di generazione in generazione: si spazia dai galani in Veneto alle bugie in Piemonte, dai grostoli in Trentino ai cenci in Toscana. Per questi dolci si utilizza un impasto di farina, acqua, uova, burro e zucchero, steso in una sfoglia sottile, tagliata a strisce dai bordi seghettati fritte in olio bollente.

E non c’è Carnevale che si rispetti senza le irresistibili castagnole, uno dei dolci più caratteristici di tante parti d’Italia, vero e proprio simbolo di queste feste. Dell’antica ricetta c’è traccia già viene in un volume risalente al Settecento, in cui ne vengono ne illustrate ben quattro diverse varianti. Un itinerario del gusto che va dalla Liguria al Piemonte, dal Veneto all’Emilia Romagna fino a Umbria (con la variante degli struffoli), Marche, Abruzzo e Lazio.
Le castagnole prevedono un impasto di uova, zucchero, farina e burro con cui si realizzano delle palline poi fritte e servite con sopra zucchero a velo, alchermes o anche miele. In alcuni casi offrono un ripieno di crema pasticcera ma non mancano le versioni con ripieno al cioccolato o la variante più light con cottura al forno.

Il viaggio tra le prelibatezze carnevalesche è pieno di tante buone sorprese, ognuna con un proprio bagaglio di storia e di tradizioni tutte da scoprire!